Comunita

La Valchiavenna: geografia

 

 

 

La Valchiavenna situata al centro della catena montuosa delle Alpi, tra le Lepontine e le Alpi Retiche occidentali. A nord confina con il Canton Grigioni e a sud est con la Valtellina e le province di Como e Lecco.

Il fiume Mera è il corso d’acqua più importante: il fiume si unisce al torrente Mese e confluisce nel Lago di Mezzola che a sua volta fluisce nel Lago di Como. Il congiungimento tra il torrente del Lario e il fiume Mera segna il confine tra la Alpi Lepontine e le Alpi Retiche. I due succitati corsi d’acqua hanno diversi affluenti minori che formano una serie di valli laterali.

In Valchiavenna sono presenti diversi laghi artificiali, nati per esigenze idroelettriche.

In Valchiavenna ci sono diversi monti, il più importante è il Pizzo Stella che si trova in Val San Giacomo mentre il più alto è il Pizzo Tambò (3279 metri).

Foto: http://www.summitpost.org/pizzo-tamb/290842

La Valchiavenna è famosa per i suoi Valichi. Senza dubbio il più importante è il Passo dello Spulga che già nei secoli scorsi era snodo cruciale per il traffico delle merci e pertanto donò grande importanza alla Valchiavenna e la rese obiettivo sensibile di potenze come francesi e austriaci.

Una delle particolarità geografiche è rappresentata dalla palude che si trova nei pressi del lago di Mezzola e chiamata Pian di Spagna. La palude è luogo di ritrovo di svariati uccelli acquatici ed è una zona molto apprezzata dagli appassionati di bird watching che, durante l’anno, si recano lì per osservare lo spettacolo offerto dai tanti volatili.